Corso di alta formazione in Innovazione Didattica: modelli e pratiche.

LocandinaSM_conEventoInnovazione Didattica. Modelli e pratica è il Corso di Alta Formazione concepito dalla Cattedra di Psicologia dell’Educazione e dell’E-Learning (Università degli Studi di Bari Aldo Moro) in collaborazione con Grifo multimedia S.r.l.. L’evento pubblico di apertura è previsto per sabato 1 aprile a alle ore 10.30 presso l’Aula De Trizio del centro polifunzionale per gli studenti in piazza Cesare Battisti 1, a Bari.

Il Corso di Alta Formazione si rivolge ad insegnanti di ruolo, insegnanti a contratto e studenti universitari ed ha l’obiettivo di fornire conoscenze, tecniche e metodi, per rinnovare e rafforzare le metodologie didattiche in uso e aggiornare le conoscenze sulle tecnologie emergenti per fare formazione.

In linea con le più recenti indicazioni del Piano permanente dei docenti, il Corso di Ata Formazione “Innovazione Didattica” propone lo sviluppo di argomenti tematici coerenti con le priorità ministeriali (2) Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base e (3) Competenze digitali e nuovi ambienti per l’apprendimento del Piano della Formazione dei Docenti 2016-2019.

Nello specifico, si propongono i seguenti argomenti:

  1. nuove tecniche di apprendimento collaborativo con un approfondimento rivolto all’approccio trialogico e alle flipped classroom e altre tecniche innovative;
  2. conoscenze, tecniche e pratiche sulla gestione dei gruppi in classe; c) tecniche e metodi per la costruzione di conoscenza con e senza tecnologia;
  3. strategie didattiche interattive (gamification) mediate dalle più moderne tecnologie (serious game);
  4. Animazione digitale e Webinar;
  5. Open Educational Resources.

Il Corso di Alta Formazione si configura sia come attività formativa post lauream, sia come corso di perfezionamento e di aggiornamento per il personale docente di ogni ordine e grado.

Sono previste 32 ore di didattica in aula e l’attribuzione di 4CFU.

Per poter partecipare, cliccate qui.

 

Condividi:
FacebookTwitterLinkedIn