CIBOPOLIS: il connubio perfetto tra educazione alimentare & gioco

È stato battezzato col nome di “Cibopolis” l’ultimo game realizzato da Grifo multimedia nell’ambito del progetto Help Large – alimenta la tua salute (di cui vi abbiamo parlato in questo articolo).
Cibopolis è un “Alternate Reality Game” (ARG); ovvero un gioco che si svolge in parte su internet ed in parte nel mondo reale. villaggio
Cibopolis è la “città del benessere” e, come è noto a tutti, il benessere è frutto della combinazione fra un’alimentazione sana ed equilibrata e l’attività fisica. Lo scopo del gioco, è quello di far ottenere al giocatore la cittadinanza di Cibopolis. Per raggiungere questo traguardo, i giocatori dovranno risolvere cinque minigame che consistono nella composizione dei 5 pasti giornalieri: colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, merenda pomeridiana e cena. 01-Gioco-dei-5-pastiGiocando si apprende come comporre un pasto equilibrato. Una volta risolto, ogni minigame assegna un trofeo che rappresenta un piccolo passo verso la conquista della cittadinanza di Cibopolis, che si conquisterà dopo aver ottenuto tutti i 5 trofei.Ma come fa il giocatore a comporre i cinque pasti se non ha a disposizione il cibo?

È qui che si entra nel vivo del gioco: per comprare il cibo occorrono i “CIBeuri”, moneta ufficiale di Cibopolis, che si può ottenere in diversi modi:
– Compiendo delle missioni
– Partecipando ai forum
– Condividendo esperienze e contenuti relativi alla propria alimentazione
– Commentando il blog
– Caricando delle ricette
verduraCibopolis – come tutte le città – presenta una serie di luoghi in cui il giocatore può svolgere determinate azioni:
Palestra: dove è possibile compiere missioni legate esclusivamente all’esercizio fisico,
MuniciBio: luogo in cui è possibile consultare la classifica generale dei giocatori,
CiBlioteca: è la sede del sapere. Qui si trovano documenti informativi sull’alimentazione, ma è possibile anche caricare e scaricare ricette,ciblioteca
Mercato: muniti di cibeuri, qui si può acquistare il cibo che servirà per comporre i 5 pasti,
Casa: qui il giocatore può gestire la propria identità, visualizzare il profilo e le classifiche.

stanzaLa scelta di realizzare un ARG per il progetto Help Large non è casuale. I game ripropongono situazioni reali, difficilmente riproducibili, permettendo così al giocatore di agire all’interno di un ambiente, molto simile a quello che si trova a vivere normalmente, o di uno scenario fittizio che serve da ‘palestra’ per l’apprendimento. Le informazioni e le sensazioni vissute dall’utente, rimanendo fortemente impresse, gli permettono di affinare percezione, attenzione e memoria favorendo la comprensione del contesto e modifiche comportamentali attraverso il cosiddetto learning by doing. Questa componente è fortemente presente in Cibopolis. Attraverso le missioni, la risoluzione dei minigame, i feedback e i suggerimenti, il giocatore impara a gestire quotidianamente un’alimentazione sana ed equilibrata.

Condividi:
FacebookTwitterLinkedIn