E-learning Trends, cosa ci attende nel 2021?

Se nel 2020 a causa della pandemia da covid19, l’e-learning ha acquisito una nuova valenza strategica, nel 2021 sono previsti sviluppi e integrazioni che contribuiranno a valorizzare l’esperienza di apprendimento online. Secondo una stima del world economic forum, il mercato globale dell’istruzione online prevede di raggiungere 350 miliardi di dollari entro il 2025. Se la formazione online resta il mezzo privilegiato per colmare lo skill gap, quali saranno le evoluzioni che ci attendono nel 2021 per un programma di apprendimento continuo?

Ecco una sintesi dei temi principali:

 

1. INTELLIGENZA ARTIFICIALE

L’intelligenza artificiale (AI) è la capacità di un sistema – hardware e software – di svolgere determinati compiti ed attività simulando sistemi di ragionamento utilizzati dalla mente umana. Tra le possibili applicazioni dell’intelligenza artificiale figura anche l’e-learning: nel contesto dell’apprendimento online un esempio pratico di intelligenza artificiale può facilmente essere identificato in un eLearning chatbot o nella presenza di un Virtual Coach. Il virtual coach è un assistente intelligente, in grado di guidare l’utente verso la scelta del percorso formativo considerato più adeguato sulla base, ad esempio di:

  • conversazioni effettuate – tramite elaborazione del linguaggio naturale,
  • dati raccolti dalla reportistica

In questo modo si può implementare un vero e proprio apprendimento adattivo e custom, cucito su aspirazioni e interessi degli utenti. L’apprendimento diventa così più focalizzato e orientato al miglioramento della conoscenza del singolo partecipante.

 

2. LEARNING ANALYTICS

I Learning Analytics riguardano l’uso dei dati raccolti dai sistemi di Digital Learning per fornire agli utenti un ambiente completo di apprendimento. Questi dati riguardano nello specifico: i progressi degli utenti, i risultati dei test, le percentuali di completamento del corso, l’efficienza della formazione online o qualsiasi altro dato rilevante per la formazione aziendale. Oltre a supportare l’efficacia dell’apprendimento digitale, l’adozione degli analytics consente di personalizzare i contenuti di apprendimento e testare l’efficacia delle varie teorie e strategie di apprendimento. La raccolta e l’analisi di questi dati è cruciale perché consente ai responsabili HR di adattare la formazione alle esigenze specifiche dei loro dipendenti e collaboratori.

 

3. LEARNING EXPERIENCE PLATFORM

La vera sfida di un progetto formativo è l’engagement delle persone coinvolge. Offrire agli utenti una solida learning experience è fondamentale, e le soluzioni disponibili sul mercato sono sempre più innovative. L’integrazione fra eLearning e AI favorirà un maggiore utilizzo di approcci personalizzati, insieme all’uso di virtual coach per la formazione. I digital coach si concentreranno in modo specifico su come supportare gli utenti, incoraggiandoli a completare i corsi, suggerendo nuovi contenuti e rispondendo alle loro domande. Inoltre, gli utenti potranno decidere autonomamente quali competenze sviluppare, e con quali modalità.

Le Learning Experience Platform, (LXP), sono uno strumento di gestione della formazione aziendale basata sulla ricerca di contenuti formativi. La libreria dei corsi online di un’azienda può diventare molto ampia dopo diversi anni di formazione online. Le LXP svolgono il compito di aiutare i corsisti a trovare più facilmente i contenuti formativi di cui hanno bisogno.

 

4. MICROLEARNING – Just enough, just in time, just for me

L’apprendimento oggi si basa su brevi e gestibili informazioni da imparare e immediatamente applicare. Su una piattaforma di microlearning ben disegnata è facile trovare le informazioni, ha una pletora di contenuti, diversi formati e ognuno può creare il suo percorso formativo personalizzato. Le persone hanno sempre meno tempo da dedicare alla formazione e per questo ricercano risposte quanto più possibile rapide alle loro domande. L’utilizzo sempre più diffuso di questa metodologia formativa risiede nel fatto che è utilizzabile tramite dispositivi mobili, non richiede troppo tempo, si integra molto bene con le agende e si abbina alla cultura digitale dell’on-demand.

 

Senza dubbio, i trend eLearning previsti per il 2021 renderanno il settore della formazione online ancora più sofisticato, personalizzato e coinvolgente.

 

FONTI:

https://elearningindustry.com/elearning-trends-predictions-2021

https://www.nxtbook.com/nxtbooks/trainingindustry/tiq_20200708/index.php#/p/4

thttps://elearningindustry.com/2021-elearning-trends-what-to-expect



Apri la Chat
Chatta con Noi
Ciao! 👋🏻 Come posso aiutarti?
Powered by
Copy link
Powered by Social Snap