Grifo multimedia partner del progetto REMAP, selezionato nell’ambito del programma Europeo Erasmus+

medicsetREMAP è un progetto che è stato selezionato per il finanziamento nell’ambito nel Programma Erasmus+, Key Action 2 “Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices”. Si tratta di un progetto di tipo “Strategic partnerships for Higher Education”, gestito a livello nazionale dall’INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa).
Il progetto è guidato dall’Unità di Nefrologia, Dialisi e Trapianti (DETO) dell’Università degli Studi di Bari, e coinvolge un consorzio di sette partner specializzati in nefrologia, patologia e diagnosi molecolare, che includono l’Universitaetsklinikum Aachen (Germania), l’Università di Cipro e l’Univerzita Karlova v Praze (Repubblica Ceca), più il centro di ricerca Academisch Medisch Centrum bij de Universiteit van Amsterdam in Olanda e l’Instituto de Investigacion Sanitaria de la Fundacion Jimenez Diaz (Spagna). A questi si aggiunge Grifo multimedia come partner tecnologico.
Obiettivo del progetto è sviluppare ed erogare un corso di formazione altamente specialistico e multidisciplinare a nefrologi e patologi su protocolli specifici per la diagnosi delle malattie renali ereditarie o acquisite, per formare una nuova figura professionale, il patologo molecolare renale (REMAP – Renal Molecular Pathologist) in grado di valutare le caratteristiche cliniche, istopatologiche e molecolari dei danni renali. La teoria si accompagnerà alla pratica su casi clinici, biopsie renali e analisi molecolare dei fluidi biologici.
La formazione sarà erogata sia mediante lezioni d’aula, anche virtuale, sia mediante corsi in modalità e-learning.
Le attività di Grifo multimedia nel progetto REMAP saranno finalizzate a:

  • fornire una piattaforma personalizzata di aula virtuale, per erogare in modalità sincrona ed asincrona lezioni videoregistrate. La piattaforma di aula virtuale funzionerà anche da sistema per la condivisione della conoscenza online. Grifo gestirà anche tutte le procedure relative al caricamento delle lezioni, e registrazione degli utenti.
  • sviluppare tre corsi e-learning su argomenti collegati alle tematiche di progetto (nefropatologia, istopatologia e scienze OMICS applicate alla nefrologia), per una durata complessiva di massimo 3 ore. I contenuti saranno forniti dai partner accademici presenti nel progetto.

Grifo fornirà anche supporto tecnico durante il pilot testing tramite helpdesk, e curerà la formazione iniziale degli utenti sull’uso della piattaforma.
Infine, sarà responsabilità di Grifo anche la progettazione e lo sviluppo del sito web di progetto.
REMAP durerà 3 anni, con inizio il 1° settembre 2016.

Condividi:
FacebookTwitterLinkedIn