Grifo multimedia: soluzioni ICT per i giovani malati di diabete. Si aggiudica il bando Independent Living.

La Regione Puglia ha pubblicato la graduatoria dei vincitori del bando Independent Living. Obiettivo della gara era l’ acquisizione di servizi di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, inclusa la validazione e sperimentazione di prototipi utili al  miglioramento della qualità della vita indipendente delle persone non autosufficienti. Sono state individuate due macro aree di intervento: assistenza e inclusione,

sicurezza e salute.

Grifo multimedia si è aggiudicata la gara  candidando il progetto Serious game per l’empowerment dei giovani malati di diabete”  in relazione ai temi   dell’area sicurezza e salute. Da tempo Grifo ha intrapreso un’attività di ricerca e sviluppo nell’ambito di prodotti e servizi ICT per la sanità, con particolare riguardo all’impiego di tecniche di Knowledge Management e Gamification a supporto dei nuovi modelli organizzativi dei servizi sanitari in grado di garantire continuità assistenziale e integrazione ospedale-territorio .

In questo caso specifico l’obiettivo del progetto consiste nel realizzare un prototipo di “serious game” che sfrutti le potenzialità degli strumenti di comunicazione ubiqua e multicanale per soddisfare i fabbisogni di continuità assistenziale, miglioramento della qualità della vita e inclusione dei giovani pazienti affetti da diabete.  Si stima che attualmente in Italia vi siano almeno tre milioni di persone con cronicità diabetica; di queste oltre 120.000 devono assumere quotidianamente insulina, e fra questi circa 20.000 sono bambini e adolescenti. Sulla scia di questi dati Grifo ha ritenuto fondamentale sviluppare una soluzione ICT che mettesse al centro l’educazione terapeutica del paziente  nella gestione della cronicità del diabete rispetto alla responsabilità di comportamenti e stili di vita. L’approcio metodologico utilizzato si basa su un’educazione terapeutica empowerment-oriented, capace di coniugare le dimensioni personale, sociale e socio-sanitaria, che adotti e integri un approccio paziente-centrico.

Grifo multimedia sta specializzando il suo know how metodologico e tecnologico rispetto ai serious game perché siamo  fortemente convinti che l’approccio ludico  e protetto dell’ambiente virtuale con cui l’utente interagisce possa stimolare e incentivare maggiormente l’acquisizione di competenze e abilità da applicare nel mondo reale. Il serious game aiuta a riprodurre  situazioni reali    in cui gli utenti devono raggiungere obiettivi utilizzando conoscenze specifiche e attuando strategie che diventano soluzioni e azioni terapeutiche nella gestione della malattia reale. 

Scarica il pdf  “Serious game per diabetici: lo scenario di riferimento.”

Condividi:
FacebookTwitterLinkedIn