Parte il progetto Tcube: monitoraggio, riabilitazione e supporto per le cure domiciliari

TeleMonitoraggio, TeleRiabilitazione e TeleSupporto: da questa triplice esigenza nasce il progetto TCube, volto allo sviluppo di un ecosistema a supporto di individui anziani fragili affetti da patologie croniche, positivi o meno al COVID-19.

Un ulteriore importante tassello è stato realizzato, dunque, per supportare la popolazione in questa delicata fase di transizione e di ricerca di nuove soluzioni, con un occhio di riguardo alla popolazione fragile, maggiormente a rischio o potenzialmente affetta dal virus. Il tutto nella modalità della telemedicina, ovvero a distanza e valorizzando al massimo i supporti che le moderne tecnologie mettono a disposizione.

La piattaforma sviluppata sarà in grado di integrare i tre moduli TCube grazie a percorsi multi-dominio e multi-device interoperabili e scalabili, in grado di connettere, motivare e supportare nella cura, paziente e care-giver a un livello ottimale di efficienza e di engagement rispetto all’obiettivo di cura.

 

Il contributo di Grifo

Nello specifico, il coinvolgimento di Grifo prevede lo sviluppo in forma di gioco di un protocollo per la riabilitazione polmonare basato su esercizi di resistenza e di potenziamento dei muscoli collegati all’attività respiratoria. Il game integra un cardiofrequenzimetro per garantire a ciascun paziente il giusto livello di affaticamento. Particolare attenzione è rivolta alla semplicità d’uso e alla capacità del game di funzionare in condizioni di scarsa connettività alla rete Internet

 

Una soluzione di digitalhealth al servizio del SSR

In risposta all’inattesa sfida lanciata dal COVID-19, e per la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale, l’implementazione di TCube potrà fornire al Servizio Sanitario Regionale una soluzione di digital health modulabile, scalabile e personalizzabile sui diversi bisogni dei differenti attori e stakeholder della sanità.

 

Il progetto finanziato da Regione Lombardia

Il progetto TCube ha conseguito il finanziamento nell’ambito del Bando POR FESR – ASSE 1- ASSE PRIORITARIO I – RAFFORZARE LA RICERCA, LO SVILUPPO E L’INNOVAZIONE, Misura a sostegno dello sviluppo di collaborazioni per l’identificazione di terapie e sistemi di diagnostica, protezione e analisi per contrastare l’emergenza Coronavirus e altre emergenze virali del futuro.

 

L’iniziativa si avvale di un partenariato di elevato livello scientifico e tecnologico, con Telbios (capofila), LIUC – Università Cattaneo, Fondazione Don Carlo Gnocchi – Onlus e Grifo Multimedia Srl.

 



Apri la Chat
Chatta con Noi
Ciao! 👋🏻 Come posso aiutarti?
Powered by
Copy link
Powered by Social Snap