Nuova home page Grifo: un nuovo caso di successo

GameScreenshotImmagina di essere il venditore di un elegante negozio facente parte della rete vendita di un brand internazionale che produce caffè. La tua giornata inizia con un cliente che esprime la sua richiesta: vorrebbe gustare un caffè dal gusto intenso, con un aroma particolare, forse al gusto di vaniglia o magari esotico. Ascolti la sua richiesta e dopo qualche minuto, dall’alto piovono capsule aventi colori diversi: ogni colore corrisponde ad un aroma diverso di caffè. Hai tempo 60 secondi per raccogliere velocemente le capsule colorate di caffè che corrispondono all’aroma richiesto dal cliente. A tua disposizione hai un timer e una macchinetta del caffè che dovrai gestire spostandola qua e là per raccogliere le capsule giuste. Non ci sono segreti per vincere. Devi essere rapido ed intuitivo, riconoscere gli aromi in base ai colori delle capsule e comprendere le esigenze del cliente.

Tutto questo è un minigame formativo realizzato da Grifo multimedia nell’ambito di una soluzione di gamification per la formazione della rete vendita di un noto produttore di caffè. Il gioco aiuta il personale addetto alla vendita a conoscere e scoprire i prodotti aziendali per poter poi garantire una migliore soddisfazione del cliente.

Sviluppare nuove skill e conoscenze non è mai stato così divertente e stimolante. Il personale infatti, accedendo al portale, non solo ha la possibilità di fruire di contenuti didattici sempre aggiornati ma può anche interagire e scambiare informazioni con i suoi colleghi e con la casa madre.

La peculiarità strategica di questo progetto è racchiusa nell’approccio “game-based learning”, che ha generato un grande coinvolgimento negli stakeholder, determinando un livello di user engagement sempre più alto.

Vorreste saperne di più? Visitate il nostro sito web dove troverete una nuova pagina home dedicata proprio a questo progetto! Potrete inoltre provare i game ideati da Grifo e trovare tutti i dettagli della nostra soluzione.

Condividi:
FacebookTwitterLinkedIn