Title Image

TCUBE

TCUBE

Programma:

Regione Lombardia – Misura a sostegno dello sviluppo di collaborazioni per l’identificazione di terapie e sistemi di diagnostica, protezione e analisi per contrastare l’emergenza Coronavirus e altre emergenze virali del futuro (Azione I.1.b.1.3 dell’Asse 1 del POR FESR 2014-2020).

Obiettivo:

Fornire al Sistema Sanitario Regionale e a tutti i pazienti, siano essi positivi o non, ma soprattutto in condizione di fragilità, una soluzione di digital health modulabile, scalabile e personalizzabile sui diversi bisogni dei differenti attori e stakeholder della Sanità. A tal fine è stato adattato e validato di un sistema di Telemedicina a tre moduli (TeleMonitoraggio – TM, TeleRiabilitazione – TR e TeleSupporto – TS) in grado di garantire una cura integrata per la gestione della fragilità in ottica multidisciplinare, continuità diagnostico-terapeutica, sicurezza (sia per l’utenza sia per gli operatori in regime di distanziamento sociale) nonché maggior supporto e coinvolgimento del paziente nel processo di cura.

Risultati ottenuti (ex attesi)

La piattaforma TCube integra i servizi di telemonitoraggio, teleriabilitazione e telesupporto sviluppando percorsi multi-dominio e multi-device interoperabili e scalabili, in grado di connettere, motivare e supportare nella cura, paziente e care-giver a un livello ottimale di efficienza e di engagement rispetto all’obiettivo di cura.
Il contributo di Grifo multimedia all’interno del progetto ha riguardato lo sviluppo in forma di gioco di un protocollo per la riabilitazione polmonare basato su esercizi di resistenza e di potenziamento dei muscoli collegati all’attività respiratoria.
Il game integra un cardiofrequenzimetro per garantire a ciascun paziente il corretto livello di affaticamento. Particolare attenzione è rivolta alla semplicità d’uso e alla capacità del game di funzionare in condizioni di scarsa connettività alla rete Internet.
Il game è lo strumento per mezzo del quale si concretizza l’attività di tele-riabilitazione programmata nel piano di riabilitazione individuale. L’attività di riabilitazione, una volta impostata nella piattaforma di telemedicina è comunicata all’exergame ed eseguita in forma di gioco.
Il modello di comunicazione può essere così sintetizzato:
1. il medico definisce il piano di riabilitazione individuale (PRI) ovvero le attività che il paziente deve svolgere, indicando le modalità e i tempi di esecuzione;
2. il PRI impostato è inviato al game che quotidianamente suggerisce al paziente le attività prescritte proponendo una specifica attività di gioco;
3. il paziente esegue l’attività prescritta fornendo all’app di gioco feedback (di natura implicita ed esplicita) anche mediante un actigrafo integrato che raccoglie i dati sulle frequenze cardiache mentre il paziente svolge l’attività riabilitative o traccia il movimento nello spazio;
4. tutti i feedback opportunamente registrati e contestualizzati sono passati in forma di game performance alla piattaforma di telemedicina e memorizzati per successive elaborazioni.

img

Benefici attesi:

TCube rappresenta un’importante innovazione di servizio, poiché tale piattaforma cambierà le modalità di continuità di cura dei soggetti fragili, siano essi affetti o meno, da COVID-19, con percorsi riabilitativi individualizzati. Tale innovazione modificherà anche il processo di cura, grazie all’introduzione di attività a valore aggiunto, poiché costruite su misura per i bisogni del paziente-cittadino e, in un’ottica di sostenibilità organizzativa ed economica delle Strutture Sanitarie.
Cambierà in questo modo il paradigma di riferimento: l’innovazione non consiste solo nell’introdurre una nuova tecnologia per questa nuova condizione patologica, ma coinvolge anche un modello organizzativo di erogazione differente, che ottimizza le risorse in campo garantendo un ambiente più sicuro per sanitari e pazienti nonché un modello a elevata accessibilità territoriale.
Si tratta poi di una diversa “produzione” del servizio e della modalità con cui si eroga al paziente: lo si rende partecipe nel suo percorso di cura e si personalizza il servizio sulla base delle proprie necessità di cura, garantendo con la piattaforma TCube, una continua presenza di feedback con il personale sanitario e la possibilità di rinnovare i bisogni in ogni momento del percorso di cura.

Durata:

6 mesi: da maggio a novembre 2020

TORNA A PROGETTI R&S

Category:

PROGETTI R&S

Apri la Chat
Chatta con Noi
Ciao! 👋🏻 Come posso aiutarti?
Powered by
Copy link
Powered by Social Snap